Breve storia dello YCAs

Verso la metà degli anni ’50 un piccolo gruppo di appassionati della vela decise la costituzione di un circolo velico che fosse in grado di organizzare delle regate nella nostra zona: e fu così che il 7 maggio del 1954, presso l’albergo Schiff di Ascona, venne riunita l’Assemblea costitutiva dello Yacht Club Ascona.

Nel corso dello stesso anno si organizzarono due regate: una a carattere sociale ed una a carattere internazionale. Seguirono due o tre anni di attività alternate: regate internazionali per le classi STAR, SNIPE e PIRATI nel 1955 e periodi di parziale inattività fino al 1959. Nel corso dell’assemblea generale del 10 maggio 1959, per volontà dei soci, la denominazione venne cambiata in Yacht Club Verbano volendo, in tal modo, allargare l’interesse a tutti i Comuni rivieraschi; quale sede ideale del Club veniva riconfermata Ascona. Poche settimane dopo l’USY (Federazione svizzera della vela) accettava il nuovo Club e ne ratificava gli statuti.

Sin dai primi anni lo Yacht Club Verbano si distinse nell’organizzazione di prestigiose regate internazionali e di campionati svizzeri delle classi olimpiche più in voga a quel tempo: si ricordano memorabili campionati per le classi FD nel 1960, FINN nel 1961 e SNIPE nel 1962.

L’anno 1962 vede pure l’apparizione del primo numero dell’annuario (8 pagine) con i membri del Consiglio direttivo e del Comitato, il calendario delle regate, l’elenco dei soci e le rispettive imbarcazioni. Tra i membri del Consiglio direttivo figuravano l’ing. Renato Merlini, Charly Zenger, la Dr. Carmen Merlini, l’ex presidente dell’Ente turistico Flavio Mazzoni, Philippe Schmutz, Werner Romansky e l’ing. Max Reisdorf. A capo della Commissione tecnica vi era Charly Zenger.

Nel 1963, dopo proficue trattative con la famiglia Bührle, fu possibile la costruzione del Club House nella zona del Parco Paradiso che ancora oggi è la sede del Club. Come risulta dall’annuario del 1964 i soci attivi erano 110. La denominazione definitiva Yacht Club Ascona fu introdotta all’inizio degli anni ’80 e da allora la Società si è presentata sempre con lo stesso nome.

A partire dal 2000 il Club si è più volte distinto per l’organizzazione di competizioni veliche a carattere nazionale e internazionale come il campionato svizzero e, dopo due anni, quello europeo della prestigiosa classe dei Dragoni.

Nel corso del 2004 il Club ha festeggiato il cinquantesimo di vita il che rappresenta, almeno per le società sportive legate al mondo della vela nel nostro Cantone, un invidiabile traguardo.

Nel 2011, è stato organizzato il primo campionato del mondo su uno specchio d’acqua ticinese: infatti la classe O’Pen Bic ci ha onorato della sua presenza scegliendo il nostro sodalizio per l’organizzazione di una manifestazione velica a carattere mondiale con la partecipazione di oltre 130 ragazze e ragazzi provenienti da otto diverse nazioni.